Alloro

Frinir del resto
com’avessi un dato tempo
scansando il dispendio
dell’andata disperso
brilla d’alloro
stringe il sangue
e della sera piange.

Sgocciola un tepore
lontano dal porsi
eccentrico al volgersi
eppure refuso ed onesto
propenso al ballo
e per un volgersi
specchio d’orgoglio.

Comments are closed.