set 22, 2022 - Senza cicatrici    Dicevi?

Ripreso

Alla lunga
really really
ci si è sbirciati,
sforbiciati di hallelujah
ricompensati di economiche carezze
soppesati incompresi
con accenti estremi
e poi
inevitabilmente
inchinati alla luce
del primo accorgersi
e dell’ultimo arrendersi
al primo sole
ripreso oltre le sbarre.

ago 19, 2022 - Calamai, Cicatrici, Polaroid    Dicevi?

Sofà

Latrati di schiuma sporca,
pelle tesa attorno alla pioggia,
fanali stanchi d’auto indolenti
e un ragno misero che danza
appeso allegro al suono rauco
di un magro pomeriggio scalzo.

lug 23, 2022 - Cicatrici    Dicevi?

Rifare il letto

Quel poco che ti conta,
la leggerezza atroce,
la ricerca del nulla,
la promessa senza importanza,
l’invisibilità davanti,
mentre già ospite vagheggi,
frasi al futuro singolare
dolore non presente
senza cura, decenza,
un continuo taglio asettico.

Paradosso
quel continuo
invocato simulato
mai donato
preteso
e non compreso
nel tacere,
nel dare,
nel fingere
di non vedere,
nelle speranze tonte,
nel rifare un letto,
nel restare dilaniato
notti sveglie senza fiato
ad attendere invano.

giu 28, 2022 - Mangianastri, Polaroid    Dicevi?

Come dovessi far quello che

Prendi, lascia,
bagnasciuga sulle note,
ricalcola il ritmo,
il passo, le assenze,
i mugoli, gli anatemi,
le voci care quasi dimenticate
e poi attenuati,
scegliti un cielo,
assorbi nuvole e venti,
lasciati alto,
tocca i comignoli,
accarezza gli alpeggi
e quando ritorni
non bussare,
se proprio insisti
canta e siediti a tavola
non attendere,
saziati e racconta,
bevi e osserva,
come dovessi
far quello che riparte.

mag 28, 2022 - Cicatrici, Polaroid    Dicevi?

Maggese

Accogliere, distogliere
accertarsi di accrescere:
alla fine del panorama
ritrovarsi stanchi,
diversi, con liuta
da reintrecciare,
di nuovo, da capo,
quando già pensavi al riparo
ed invece ti attende
il più grande maggese.

Pagine:1234567...106»