ago 29, 2019 - Mangianastri, Polaroid    Dicevi?

Il movimento dell’assenza

Brucia quieta
il movimento dell’assenza:
onda stagna derisa,
bettola per aspre posture
se volessi aprire il cielo
parrebbe indecidersi.

Carrucola sfilacciata
sentinella persa
vuota di peso
sazia d’acqua cheta
arresa al vento
parca musa smaliziata.

Al tuo credersi voce
pulsa l’ombra del fuoco:
ruga senza sonno,
persa al gioco,
ninnola sbadata
morsa silente dal fiato.

Fresnel

Dazi ed incensi
lontani dai giusti sentieri
opachi e pesti
brillocchi di quieta cera
unti da palmi di mani stanchi
scorze di quei forse
di cui danzano le onde.

Miele di rena
conta di buffi racconti
monile sgretolato dai sogni
più colpi che spinte
che di gioie brune
e pasti dipinti
son piene le quinte
e sazi solo i vinti.

giu 20, 2019 - Polaroid, Senza cicatrici    Dicevi?

Piode

Rivoli
spaventi
foglie sparute
ciotoli al fresco
attento
senza bordo
senza fiotto
senza fianchi attenti
attendo
al fruscio del ruscello
alle prede
alle piode
al giro del vento
ora esco.

mag 30, 2019 - Cicatrici, Polaroid    Dicevi?

Sestanti

Di mare
dovreste salpare,
toccar di schiuma
sentire l’assolo
quando si è soli
muover ruotando
senza l’aria in terra
nulla e tutto
potesse questo
natarvi un risveglio
scovarvi effemeridi
scalzi e sestanti.

apr 23, 2019 - Cicatrici, Polaroid    Dicevi?

Austral

Le candele
allo scoppiar polvere
van soffiate dolci
per allungarsi
dalla ruta da Chamiza
alla ribera del Lago
solcando le piume
soffrendo la ferma
e non aver più tempo
per fare quello
che non ti piace fare.

Pagine:1234567...99»